B&B I Due Noci di Cinzia Pedrani

My Life

Un servizio omaggio per te

Tarocchi in Bed and Breakfast? Why not!

Tarocchi e Bed and Breakfast? Ho capito bene? Mi sembra di vedere il tuo sguardo meravigliato! Come prima cosa ti chiedo scusa : non scrivo su questo blog da un’eternità. Mi dispiace molto ma ti assicuro che in questo anno ho scritto tantissimo, pagine e pagine . E’ il mio personalissimo modo di aiutare la mia mente non più giovanissima ad apprendere e ad elaborare.  Forse ti chiederai: Cosa hai da memorizzare Cinzietta cara? Mi sono rimessa a studiare! Partiamo dall’ inizio. Proposito personale per questo 2018 appena iniziato: portare i miei interessi, ciò che mi appassiona, che studio, che amo, nel mio lavoro di tutti i giorni. Mi spiego meglio. Ho trasformato parte della mia casa in un bed and breakfast 18 anni fa, ma questo già lo sai. Da ormai 6 anni è la mia occupazione principale: mi piace molto, gli dedico tantissimo tempo, con grande attenzione, passione[…]

Un dono per me

Un regalo per Me

Ricevere un regalo mi commuove sempre:  mi commuovo quando è “programmato” e quando è “inatteso”, mi commuovo al mio compleanno, a Natale  alle feste comandate … sono fatta così. Mi è già capitato di ricevere regali dai miei ospiti: piccoli o grandi oggetti, di valore e non, ma sempre particolarmente graditi per quello che rappresentano. Immagina quindi la scena: ieri mattina, sono pronta ad accompagnare le mie ospiti Sara e Rachele, israeliane, in stazione. Sono in partenza per il lago di Garda dopo quattro giorni di soggiorno a I Due Noci. Quattro giorni di chiacchiere, emozioni, tea e caffè insieme. Ed eccole che arrivano, sorridenti, cariche all’inverosimile (le donne di tutto il mondo amano lo shopping!!!) e con uno strano oggetto in mano. Sara mi dice “It’s for you! It’s a keeper dreams! Thanks for all, Cinzia.”. Non riesco a dirti cosa ho provato….innanzitutto curiosità ( che cosa sarà mai[…]

I love great family

I Love Great Family :-)

Da anni, più o meno regolarmente, sarà capitato anche voi di leggere o di sentire una  notizia  che suona più o meno così: “Non si fanno più figli” o magari “Natalità in calo“.   Poi però, nella vita reale, soprattutto nella mia vita di gestore di bed and breakfast ,  mi capita sempre più di frequente di incontrare ed ospitare coppie giovani e meno giovani con tre o più figli … coppie italiane ma non solo. Che belle che sono! Portano sempre un pò di scompiglio ma anche una grande allegria. Le adoro! I really Love great Family 🙂 Ammetto di essere di parte, lo confesso. I miei genitori, entrambi secondogeniti in famiglie con tre figli, a loro volta hanno avuto tre figli ed io, forse per non essere da meno, ho avuto i tre famosi “mammoni“, Stefano, Francesco e Giacomo. Eccoci, in una foto vintage.  Agosto 2004, Mont San Michel,[…]

Io e il mio english

Share With You, vorrei ma non riesco.

Quest’anno va così. Chiedo venia: non riesco a trovare il tempo per questo Blog. Faccina triste 🙁 Non credere che non ci pensi, che non Ti pensi, lo faccio eccome ma, per poter condividere con te, “share with you” momenti di vita vera che ti possano essere di qualche utilità o almeno divertimento servirebbe qualcosa che ultimamente mi manca proprio. Del Tempo Vuoto. Non so se per te ha un senso quello che dico ma per “condividere” bisogna prima vivere e aver coscienza di aver vissuto. La prima succede, quando succede, da se, per la seconda invece … be, bisogna esserci … o almeno provarci. Ecco, ultimamente mi manca proprio questa seconda fase. Brevemente:   il “mammone” numero due, Francesco, è rientrato a casa dopo 18 mesi di singlitudine a Londra. Era già “impegnativo” prima di questa esperienza non vi dico adesso … fortunatamente ha trovato un lavoro ed è fuori[…]

Novembre in bed and breakfast

Mi son distratta un attimo e … siamo a Novembre!

Ebbene si, confesso: mi sono distratta! Non dimenticata, questo mai. Nella mia testa questo canale privilegiato di conversazione con te, amico de I Due Noci, ospite già conosciuto o ancora da conoscere, viaggiatore curioso e tanto altro, è sempre aperto …. Nella mia testa! Di fatto però, presa da mille cose molto pratiche ma non solo  (lavori di pulizia/potatura in giardino, una fuga di qualche giorno al mare, il ritorno “lampo” ma molto impegnativo di Francesco, mammone numero, due da Londra e non so che altro…) è quasi un mese che non scrivo nulla…E siamo a Novembre! Questo mese è per me, da quando ho trasformato la mia casa in un bed and breakfast, un periodo di bilanci. Pur non essendo questa in cui vivo una zona prettamente turistica e quindi legata ad una rigida stagionalità, di fatto risente, positivamente, dei flussi turistici estivi generali, vuoi per la vicinanza all’aeroporto,[…]