B&B I Due Noci di Cinzia Pedrani

My Life

B&B I Due Noci-Buon Anno

Grazie per questo Splendido 2018

Questo 2018 che sta per terminare e’ stato un anno bellissimo, sotto diversi punti di vista. Un anno intenso, impegnativo, in un certo senso anche doloroso, ma comunque bellissimo. E’ stato bellissimo soprattutto Grazie a Te: a te che mi hai trovata cercando con attenzione on line a te che mi hai trovata aprendo il tuo portale preferito a te che mi hai trovata grazie al passaparola a te che mi hai trovata per caso a te che sei arrivato solo/a a te che sei arrivato in coppia a te che sei arrivato con tutta la tua famiglia a te che sei arrivato con il tuo amico a quattro zampe a te che sei arrivato solo ma hai trovato qui, ad aspettarti, il tuo Amore  a te che mi hai salutata con un sorriso a te che mi hai salutata con una richiesta a te che mi hai salutata lamentandoti[…]

B&B I due Noci-dove siamo

Quanto siete distanti da …?

Quanto è distante il suo B&B da …? Ecco, questa è l’incipit classico delle  telefonate/mail che ricevo quotidianamente. Quanto è distante il suo bed and breakfast dall’ aeroporto di Malpensa, dall’ospedale di Gallarate, da via tal dei tali? Anni fà trovavo questa domanda più che lecita. Siamo a Cardano al Campo non a Milano! E’ un piccola città, giustamente sconosciuta ai più, ed in un’epoca di stradari non era certo facile capire posizioni e distanze. Ma oggi, nel 2018, con Google Maps e tutte le possibilità offerte dal web, devo confessare che rimango un po’ stranita nell’ascoltare o leggere questa domanda. E mentre rispondo cercando di essere precisa e  dettagliata  non posso fare a meno di pensare, più o meno in questo ordine:  dove avrà trovato i miei dati?  ho dimenticato di inserire la mappa?  non sono chiara …. e via di questo passo con dubbi ed incertezze! Alla fine però, ascoltando[…]

B&B I Due Noci-Cinzia in Attesa

L’Attesa non E’ mai Finita

Cos’è per me l’attesa?  L’attesa, l’attendere … un’azione importante, presente nella vita di tutti, tutti i giorni o quasi, a volte anche più volte al giorno.  Attendere è una scelta e come tale non è mai una perdita di tempo, non per noi stessi! Attendere è una consapevolezza, la nostra consapevolezza che quell’attesa è, in quel momento,  la scelta giusta per noi! Attendere è pregustare, una pre-gioia per qualcosa che speriamo accadrà! Gestire un bed and breakfast è “un’attesa” continua. Attendi le prenotazioni, attendi l’arrivo , attendi poi la mattina che gli ospiti si presentino per la colazione ed infine attendi che lascino la camera . Attendi, fiduciosa. Gestendo un bed and breakfast mi sento di dire che l’attesa non è mai finita. Ma va benissimo così: è una mia scelta, mi permette di pregustare l’incontro con persone nuove, di immaginare vite ed aspettative; insieme ad altri aspetti del mio lavoro “l’attesa”[…]

Cinzia e i social

Per gestire un B&B devi essere Social?

Per gestire un B&B devi essere “Social”? Essere proprietari e gestori di un bed and breakfast oggi vuol dire necessariamente essere “social”, “tecnologici” o almeno provarci! Quando ho iniziato questa attività, nel 2000, bastava il passaparola, qualche biglietto da visita ed il gioco era fatto. Per anni non ho avuto nemmeno un sito personale! Complice il fatto che c’era solo il mio, di B&B, almeno a Cardano al Campo, i clienti arrivavano. Certo dovevi lavorare bene perchè se è vero che un cliente soddisfatto è un cliente guadagnato, un cliente deluso, per effetto di un passaparola negativo, equivale in un attimo a 1.000 potenziali clienti che non arriveranno mai. Ma lavorare bene è fondamentale in qualunque campo, da sempre. Adesso invece, essere un buon gestore, una padrona di casa attenta ed ospitale, flessibile negli orari ed empatica (per quanto possibile), avere una bella casa, delle camere pulite, accoglienti, confortevoli, servire[…]

B&B I due Noci- questa casa è un bed and breakfast

Questa casa é un Bed and Breakfast

Credo che anche a voi, genitori di figli ormai grandicelli, sia capitato, almeno una volta , davanti al loro ennesimo rientro fuori “tempo massimo” di dire frasi tipo “Questa casa non è un albergo!” oppure “Non vivi in un bed and breakfast!” Io mi son sempre dovuta trattenere dal dirlo ( confesso però non dal pensarlo!) perchè la mia casa, mia e dei miei figli, è davvero un Bed and Breakfast! Una tipica casa lombarda dei primi del novecento, lunga e stretta, tutta esposta a sud (saggezza contadina…) con quattro ampi locali per piano, trenta, ripeto trenta, tra porte e finestre  ed un ampio giardino che per anni è stato dominio incontrastato del nostro  labrador,  Ombra, ora sede di scorribande del nostra gatto, Joy. L’abbiamo acquistato nel 1998 e, dopo una falsa partenza nel 2000, dal 2005 è ufficialmente anche un Bed and Breakfast: il B&B I Due Noci, il primo[…]